20 Settembre 2018
[]

news
percorso: Home > news > Cenni storici

PROCESSIONI PATTESI tra culto, storia, antropologia ed arti minori

30-12-2017 15:42 - Cenni storici
Pubblichiamo ora sul sito, nella sezione "Cenni storici", alcune schede che hanno accompagnato nei giorni scorsi la Mostra fotografica sul Centro Storico, allestita nella sede della nostra associazione, l´Antica Casa Mangiò. Si tratta di brevi informazioni su alcune processioni pattesi, che qui abbiamo corredato con nostri scatti, dato che quelli in mostra, opera del fotografo professionista Mario Praticò, sono tutelati dai diritti d´autore.
Tutte le processioni siciliane mescolano elementi diversi: accanto all´espressione di fede religiosa, infatti, ci sono le sopravvivenze antropologiche di antichi culti pre-cristiani, le tracce storiche della Controriforma cattolica che le ha istituite, quelle sociologiche dell´evolversi della tradizione religiosa nel Sud d´Italia e dell´associazionismo delle confraternite e delle organizzazioni cattoliche, le testimonianze di alcune forme d´arte minori (dalle statue dei santi, in legno o in cartapesta, alle varette di legno su cui si trasportano, dalle vesti ai gioielli, dai paramenti sacri alle musiche da banda), un miscuglio amalgamato dal gusto barocco della scenografia nei cerimoniali e nei cortei.
A Patti sfilano ancora oggi nel Centro Storico 6 processioni, che scandiscono i vari periodi dell´anno: in ordine temporale, quelle di S. Antonio Abate (a gennaio), dell´Annunziata (a marzo), dei Misteri (ad aprile), del Corpus Domini (a giugno), di S. Febronia (a luglio) e dell´Immacolata (a dicembre). Da alcuni anni si svolge a luglio, organizzata dalla comunità degli indiani del Kerala, anche la processione in onore di Sant´Alfonsa, prima santa cristiana nata in India. Altre due processioni si svolgono in centro città (S. Antonino e Sacro Cuore) ed altre ancora nelle frazioni (come quelle di S.Teodoro - "il Santo che balla" - a Sorrentini, dell´Addolorata - "la Madonna a mare" - alla Marina e della "Madonna Nera" al Tindari).
Per quanto riguarda quelle del Centro Storico, la processione di S.Antonio Abate parte dalla Chiesa e dal rione omonimi (posti arret´o casteddu), quella dei Misteri dal rione di San Michele, l´Immacolata dalla Chiesa di Sant´Ippolito e le altre tre dalla Cattedrale, anche se la statua dell´Annunziata, su cui aleggia l´arcangelo Gabriele, insieme a quella di San Michele Arcangelo (che la precede) raggiungono la Chiesa Cattedrale due giorni prima della processione, spostandosi dalla parrocchia di San Michele, dove vengono ospitate nel resto dell´anno.
Le prime notizie certe su queste processioni risalgono ad un periodo compreso tra la seconda metà del ´500 (l´Annunziata) e la fine del ´700 (i Misteri), mentre in epoca medievale le feste, al cui interno oggi si svolgono queste processioni, prevedevano altri rituali, in parte sopravvissuti ancora oggi: molto antichi sono la benedizione del fuoco e degli animali per S. Antonio Abate (che si svolge al mattino, prima della processione pomeridiana), la recita dei "misteri" per Pasqua (oggi scomparsa dal rituale cattolico), la liberazione degli indemoniati (vietata da una quarantina d´anni) ed il rogo delle pannuse per S. Teodoro ed infine la consacrazione votiva dei bambini - anciuleddi o virgineddi - per l´Annunziata (sempre più rara), che legano le celebrazioni cristiane a reminiscenze pagane del culto della fertilità della terra, perpetuate fino a metà del ´900 dall´immutabile società contadina siciliana, poi distrutta, a partire dal secondo dopoguerra, dall´avvio dell´industrializzazione.
Alleghiamo a fondo pagina, per iniziare la nostra storia delle processioni pattesi, le schede relative alle processioni dell´Annunziata, dei Misteri e della patrona di Patti, Santa Febbronia. Le notizie che contengono sono tratte in gran parte da alcuni saggi di Riccardo Magistri e da un opuscolo di Nino Falcone.



[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio