26 Giugno 2019
[]

news
percorso: Home > news > Le interviste

Interviste: LE DONNE INVISIBILI

21-06-2013 18:07 - Le interviste
Le donne si vedono spesso come non sono
Negli anni ´70 i movimenti di liberazione della donna avevano coniato uno slogan, che ha avuto poi molta fortuna, che diceva: "Il corpo è mio e lo gestisco io". Questa frase, di grande efficacia comunicativa, alludeva ad una secolare espropriazione della propria fisicità subìta dalle donne, il cui corpo è stato ed è trasformato in oggetto simbolico di molte cose, spesso contrastanti: la maternità, la tentazione diabolica, il consumo, la bellezza ideale, la prostituzione.
Sia che si conformino a questi stereotipi, sia che li rifiutino, le donne ne sono comunque condizionate e faticano a trovare un equilibrio tra la percezione di sé come soggetto individuale e l´immagine sociale del proprio corpo.
Nelle interviste raccolte nel nostro Paese Invisibile le donne raccontano il proprio rapporto con la malattia e con i medici ed il modo in cui hanno vissuto il parto, e rivelano come l´ossessiva cura di sè (in senso medico ed in senso estetico) sia talvolta il sintomo di un disagio nel vivere con serenità il proprio essere donna.
Documenti allegati
Dimensione: 29,27 KB

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio