26 Giugno 2019
[]

news
percorso: Home > news > News Generiche

Rete di Iniziative Dirette Decise dagli Abitanti: ufficializzata a Patti la prima Colonia Felina.

23-02-2017 10:55 - News Generiche
Una prima Colonia Felina è stata ufficializzata a Patti da alcune settimane ed è curata da due "gattari", con la collaborazione delle nostra associazione, "Il Paese Invisibile" (che per Statuto tutela i "diritti dei viventi non umani"), e dell´associazione animalista Aima-Cive.
La colonia felina è un gruppo di gatti (minimo 2) che vivono in libertà e, aggregati spontaneamente tra loro, frequentano abitualmente lo stesso luogo. Le colonie, che dovrebbero essere censite e monitorate dal Servizio Veterinario, godono per legge di tutela giuridica da parte delle istituzioni locali contro chi fa del male ai gatti (anche solo mettendoli in fuga o togliendo i recipienti per bere!).
Dato che a Patti è oggettivamente difficile (per varie ragioni) che il Servizio Veterinario possa recensirle, chiunque abitualmente aiuti un gruppo di gatti a sopravvivere può segnalare autonomamente l´esistenza della colonia e comunicare che in qualità di "gattaro" se ne sta occupando al Sindaco (che è per legge il proprietario ed il responsabile di tutti gli animali liberi che si trovano sul territorio del Comune), ai Vigili Urbani ed al Sevizio Veterinario dell´ASP. Da quel momento la Colonia godrà effettivamente della tutela legale: non si potrà, cioè, spostarla da quel luogo, a meno di gravi e documentati motivi sanitari o di interesse pubblico, e il Comune dovrà perseguire i responsabili di maltrattamenti nei confronti dei gatti. Chi si dichiara "gattaro" potrà, d´altra parte, accedere liberamente, per alimentare e curare gli animali, "a qualsiasi habitat nel quale i gatti trovino rifugio", chiedere la sterilizzazione gratuita dei componenti della colonia ed ottenere gratuitamente gli avanzi di cibo dalle Mense Scolastiche Comunali. Dovrà provvedere a tenere pulita la zona della colonia felina, ma avrà il diritto di lasciare costantemente i contenitori per l´acqua. Alleghiamo a fondo pagina lo schema di segnalazione (che abbiamo concordato con il Servizio Veterinario di Patti), che si può protocollare al Comune ed all´ASP per segnalare una colonia felina e comunicare le generalità del "gattaro" che se ne prende cura. A chiunque voglia ufficializzare il proprio ruolo di gattaro, offriamo la collaborazione della nostra associazione, anche per scambiare informazioni ed esperienze con altre persone che curano gatti liberi.
E´ questo il primo passo verso la creazione di una Rete informale di assistenza ai randagi, che è impensabile, come già abbiamo detto altre volte in questo sito (vedi, nella sezione "News Generiche", RANDAGISMO: una sfida alla creatività urbana, del 28-11-2016) eliminare del tutto tramite adozioni o detenzione in strutture più o meno improvvisate, che il Comune di tanto in tanto finanzia, pur di eliminare i randagi dalle strade. Al contrario cani e gatti senza padrone hanno pieno diritto di vivere liberi nelle nostre strade e di essere accettati e rispettati da tutti.
Noi crediamo d´altronde che aiutare gli animali sia anche un ottimo mezzo per migliorare gli uomini, che hanno perso da tempo la capacità di rapportarsi armonicamente con le altre specie viventi, e soprattutto i bambini ed i ragazzi, che spesso oggi sono allo stesso tempo vittime di ingiustificate paure dei randagi ed autori di crudeli persecuzioni nei loro confronti.

Documenti allegati

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio