17 Luglio 2019
[]

news

La foto della settimana n° 137: IL MAGGIO ALLA MADONNA PORTA

03-05-2019 15:34 - La foto della settimana
La chiesetta della Madonna della Porta, che sorge nel Centro Storico di Patti a pochi metri dai resti della Porta “di Juso (di Sotto)” o “di li Buchirii (dei Macellai)”, è oggi un rudere mal tenuto e poco rispettato, nonostante la sua antichità (almeno la prima metà del ‘500) ed un ruolo significativo nella storia del paese, legato al dolore e alla morte, forse anche per quel suo stare al confine della città.
Come ricorda Riccardo Magistri (nel suo saggio sulle “Chiese del Centro” di Patti), infatti, la chiesa ospitava “sopra l'unico altare, una tela di pittura con l'immagine della Gran Signora dei sette dolori” e, “sotto l'altare, protetta da una vetrina, una statua in cera raffigurante la Madonna in atteggiamento di morte”.
Nella piazzetta che affianca la chiesa (dove era stato demolito nel 1864 un carcere cinquecentesco) si celebrava, fino al 1940, il mese di Maggio ed alla fine di questa pratica di culto si teneva un concerto della banda musicale.
Senza dubbio il fatto che fino alla fine degli anni '70 dalla piazzetta si godesse la vista di tutto il Golfo di Patti e delle isole Eolie doveva rendere piacevole questa ricorrenza primaverile e sinceramente ci domandiamo come sia stato possibile che, nel ricostruire il sottostante ospedale, dopo il terremoto del 1978, si sia tirato su, fino a chiudere del tutto la storica piazzetta, un ultramoderno ultimo piano in vetro e acciaio (con una sala convegni mal climatizzata e quasi mai utilizzata per altro).
Un vero pugno nell'occhio, per chi arriva nella piazza, e un'offesa ulteriore a questi rioni antichi, che la città perde, da allora, ogni giorno di più. E se ripartissimo ricominciando a festeggiare in questa zona, un “maggio pattese”? Chissà, forse potremmo arrivare anche ad ottenere la demolizione di quell'orrore di vetro ed il recupero della zona sopra la Chiesa, che ospita i giardini di aranci del seicentesco Peculio Frumentario.




[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio