26 Marzo 2019
[]

il paese invisibile

18-03-2019 15:17 - Le inchieste
21-02-2019 15:52 - Le inchieste
14-02-2019 16:03 - Open Patti: documenti condivisi
04-02-2019 09:17 - Le inchieste
29-01-2019 15:06 - News Generiche
22-01-2019 15:27 - News Generiche
17-01-2019 15:28 - News Generiche
09-01-2019 15:17 - Le inchieste
04-01-2019 15:00 - Open Patti: documenti condivisi

News

DIFFERENZIATA PRIVATIZZATA

18-03-2019 15:17 - Le inchieste
[]
Da quasi 5 mesi gli abitanti di Patti sono impegnati a separare e gettare i rifiuti in modo differenziato, vagando per casa con l’immondizia in mano alla ricerca del contenitore giusto (tra i cinque ingombranti avuti in comodato d’uso dal Comune, impossibili da tenere tutti vicini, anche per chi dispone di ampie cucine), portando su e giù da casa a fuori i bidoni colorati (in alcune giornate anche due per volta), errando per strada alla loro ricerca, dopo le nottate di forte vento, e relegando negli angoli più remoti degli appartamenti (o nei balconi meno frequentati) il grigio dell’indiffe...
[ continua ]

DALL’ASI ALLA ZES: errare è umano, perseverare…

04-03-2019 09:20 - Le inchieste
[]
Il trinomio “industrializzazione-occupazione-sviluppo del territorio” è uno stereotipo talmente radicato nel Meridione d’Italia, fin dalla seconda metà del ‘900, che è difficile oggi dimostrarne il fallimento storico e la sopravvenuta irrealizzabilità economico-sociale, nonostante i disastri territoriali ed umani che sono sotto gli occhi di tutti a Taranto, in Campania, a Gela o nel milazzese. Territori urbani ed agricoli devastati dall’inquinamento ambientale, bambini malformati o uccisi precocemente dal cancro, fabbriche chiuse da decenni, con operai cronicamente sussidiati a vario titol...
[ continua ]

LE TORTUOSE VIE DELL’ACQUA E DELL’INFORMAZIONE

21-02-2019 15:52 - Le inchieste
[]
Ci sarebbe piaciuto che il grande clamore di stampa su giornali e siti web a carattere locale, con cui è stata pubblicizzata, l’8 febbraio scorso, a Patti, l’ordinanza sindacale di revoca del divieto di utilizzo dell’acqua del serbatoio Segreto per scopi potabili ed alimentari, ci fosse stato il 22 gennaio, nel momento in cui il divieto era stato posto. Allora, infatti, sarebbe stato essenziale per la salute di chi abita nei rioni colpiti essere informato del divieto. Allora, invece, non una riga, non un commento e, nelle zone interessate, neanche uno dei manifesti murali, pur espressamente...
[ continua ]

Le discutibili “urgenze” del Comune di Patti

14-02-2019 16:03 - Open Patti: documenti condivisi
[]
Dal gennaio 2014, allo scopo di realizzare ulteriori risparmi di spesa, rispetto a quelli già previsti dal patto di stabilità interno, gli enti territoriali possono effettuare operazioni di acquisto di immobili solo “ove ne siano comprovate documentalmente l’indispensabilità e l’indilazionabilità, attestate dal responsabile del procedimento”. La congruità del prezzo, inoltre deve essere verificata dall'Agenzia del demanio.
Alla luce di questa norma, ci si aspetterebbe che oggi un Comune proceda all'acquisto di un terreno o di un fabbricato solo se, senza quel bene, non gli fosse possibile re...
[ continua ]

LISCIA, GASSATA O…FOGNATURA?

04-02-2019 09:17 - Le inchieste
[]
Con un’Ordinanza di una decina di giorni fa il Sindaco di Patti ha vietato in buona parte del paese l’utilizzazione dell’acqua dell’acquedotto comunale per uso potabile e per l’incorporazione negli alimenti, a seguito di una prescrizione del Servizio di Igiene Pubblica dell’ASP, che ha rilevato la presenza eccessiva di batteri nei campioni d’acqua prelevati in uscita da uno dei principali serbatoi di erogazione.
Il divieto, tuttora valido, resterà in vigore fino a che il Comune non scoprirà la fonte dell’inquinamento e non vi porrà rimedio.
Alleghiamo a fondo pagina l’Ordinanza Sindacale, me...
[ continua ]

MASSONERIA: IL POTERE FORSE MENO INVISIBILE

29-01-2019 15:06 - News Generiche
[]
Ad ottobre dell’anno scorso è stata approvata dall’Assemblea Regionale Siciliana una norma, proposta dal presidente della commissione Antimafia Claudio Fava, per la quale i deputati regionali e i componenti del governo siciliano dovranno dichiarare l'eventuale iscrizione a logge massoniche. Un emendamento proposto dai 5 stelle ha esteso questo obbligo anche ai Consiglieri e alle Giunte comunali. Il testo della legge n.18/2018 stabilisce infatti che: "Entro quarantacinque giorni dall'insediamento, i deputati dell'Assemblea regionale siciliana, il Presidente della Regione ed i componenti dell...
[ continua ]


[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata